(IN) Netweek

RHO

Lei nuda con animali uccisi coi tacchi, lui fa sesso in strada con una zucchina La tranquilla frazione di Passirana si scopre anche terra di perversioni

Share

Questo contenuto é riservato agli abbonati.

- I lettori della nostra edizione sfogliabile possono proseguire inserendo username e password. LOG-IN

- I lettori dei nostri vecchi portali possono ottenere le credenziali scrivendo a edizioni.digitali@netweek.it

Se sei un abbonato e non visualizzi la pagina, inserisci nuovamente i tuoi dati di accesso per riavviare la sessione.

Se vuoi sottoscrivere un nuovo abbonamento CLICCA QUI

Commenti

kiki

Alle

che gente!!!!!

si sa che la gente è un po strana ma questa è proprio una pervertita al massimo VERGOGNATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

noemi

Alle

MALATA DI MENTE

TI AUGURO LA STESSA MORTE!

enrica

Alle

Brutta pervertita

Sapevo di qs donna che a Rho acquista animaletti, lumache, insetti, rena, pesciolini rossi ma anche topolini e cavie e li schiaccia con i tacchi a spillo, di cui ha una collezione pazzesca, per poi pubblicare il tutto sul suo sito web. Circa 3 anni fa in un forum di animalisti era apparsa qs notizia e si era scatenato un pandemonio di insulti e minacce. Lei ha provveduto a oscurare il sito nel giro di poche ore e a rendersi irreperibile. Ora rieccola ancora in attività. Se la incontrassi per strada, non se se riuscirei a trattenermi... Qs perversione ha anche un nome, ma non me lo ricordo. La signora è una malata di mente e va curata, e come lei quelli che godono sessualmente (perchè di questo si tratta) a guardare delle povere bestie agonizzare fino alla morte schiacciate, sfracellate, dalle sue scarpe con zeppe e tacchi a spillo. E mi domando anche: ma il commerciante di animali che vende tutte le bestioline a questa pervertita, non si è mai accorto di niente, o è uno della serie "basta che il cliente paghi"?.... Saluti enrica lavoratrice, mamma, moglie e proprietaria di animali

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.